Menu

Voronotti


Questo che vi presentiamo è un tentativo di trovare alcune applicazioni interessanti tra la stampa 3d homemade e la cucina.
Esistono alcune stampanti a deposizione di filamento fuso sviluppate dedicatamente per l’ambiente culinario, con ugelli che estrudono cioccolato o zucchero (come potete vedere in questo video); sono strumenti che utilizzano processi identici a quelli della stampa 3d di oggetti.
Il nostro tentativo invece, è quello di generare degli stampi che permettano, con procedure classiche, di incidere gli impasti per formare dei biscotti o creare decorazioni sullo strato di copertura di una torta, incidendo ad esempio del fondente di zucchero.
Le lavorazioni del prodotto sono avvenute “ a freddo” ed abbiamo utilizzato PLA classico, una bioplastica biodegradabile (se volete saperne di più potete approfondire l’argomento qui).
Innanzitutto abbiamo scelto di creare una forma ripetibile, che consentisse di coprire 360 gradi attraverso 7 ripetizioni, di dimensioni adatte a ricoprire una normale teglia da forno (indicativamente di cm 35×30). Per rendere il risultato omogeneo ma interessante (in cucina la forma è importante!) abbiamo utilizzato un pattern che viene generato attraverso l’algoritmo di Voronoi, che tanto amiamo, così da creare un disegno finale piuttosto complesso e difficilmente ottenibile con il solo coltello.

SCREENSHOT VORONOTTI
Il procedimento di realizzazione è molto semplice: abbiamo fatto una pasta frolla (in questo caso completamente vegetale) e l’abbiamo stesa non troppo sottile (circa 1 cm). Abbiamo stabilito più o meno il centro della nostra forma e vi abbiamo appoggiato l’estremità dello stampino. La prima fetta era completa! E’ bastato ripetere l’operazione altre 6 volte, utilizzando come guida i biscotti appena formati. Piccolo consiglio, è meglio bagnare leggermente lo stampino dopo ogni taglio, l’impasto è alto e tenderebbe altrimenti ad appiccicarcisi, compromettendo la riuscita del pattern finale.

voronotti 01

Dopo la cottura ci siamo divertiti a colorare il nostro pattern con 3 glasse differenti, così da evidenziarne la texture.

voronotti 03

voronotti 04

Se volete anche voi provare a fare i Voronotti, QUI trovate il file obj.

  • voronotti 01
  • voronotti 04
  • voronotti 03
  • SCREENSHOT VORONOTTI

 


 

 


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>